La suddivisione in aree amministrative dello Stato -ovvero comuni, province, città metropolitante e regioni- cambia molte volte in un anno. Se i tuoi dati non sono allineati, anche le tue procedure funzionano male: ad esempio le statistiche di vendita possono risultare falsate



Come funziona?


aBeat™ è un agente dotato di intelligenza artificiale che, attraverso sofisticati algoritmi, collega i tuoi dati alle fonti ISTAT che descrivono il territorio Italiano. aBeat cerca eventuali inconsistenze e suggerisce come correggere gli errori trovati.

Esempio specifico


Lo sapevi che in quasi tutti gli elenchi clienti/fornitori esistono errori negli indirizzi? L’errata attribuzione della città e della provincia è uno degli errori più frequenti.

Controlla, è possibile che anche nelle tue ci sia almeno un contatto censito a Monza in provincia di Milano anche se, da molti anni, Monza è i provincia di Monza e Brianza (MB).

Solo negli ultimi mesi più di trenta comuni si sono aggregati cambiando nome, alcuni hanno cambiato provincia e uno anche regione…

È sufficiente inviarci un elenco di identificatori con l’indicazione della città e della provincia (opzionale) così come risulta nei tuoi archivi.

Ad esempio:

id comune provincia
xxx1 MONZA MI
xxx2 Sesto S.Giovanni Monza
xxx3 Milano
xxx4 Carbonia Cagliari
xxxy asdasd

aBeat™ analizza i dati che ci fornisci, li collega e li verifica. Se troviamo un errore, ti suggeriamo come modificare il dato per essere consistente con gli elenchi ufficiali.

Ti ritorneremo questi suggerimenti in una tabella, mantenendoli collegati al tuo identificatore per consentirti di aggiornare automaticamente i tuoi archivi o di prendere le decisioni che riterrai più opportune:

id comune provincia/città met. tipo sigla
xxx1 Monza Monza e della Brianza provincia MB
xxx2 Sesto San Giovanni Milano città met. MI
xxx3 Milano Milano città met. MI
xxx4 Carbonia Sud Sardegna provincia SU
xxxy asdasd ? unknown ?

Input / Output


Attivare aBeat™ è semplicissimo: costruisci una tabella solo tre colonne:

  • il tuo identificativo (ad esempio il codice cliente);
  • il nome del comune;
  • il nome o la sigla della provincia (opzionale)

Inviaci la tabella così costruita (come file csv o excel).

Il numero di record che puoi inviarci è illimitato.

Dopo poco, riceverai una tabella con i nostri suggerimenti pronta per essere integrata nei tuoi sistemi.

Possiamo concordare i campi e la struttura dei risultati modellandoli sulle tue specifiche esigenze.

Quanto costa?


Il servizio viene fatturato per numero di righe elaborate. Al costo per riga viene aggiunto un importo fisso per il setup del servizio. Tale costo viene considerato solo una volta per tutti i prodotti che attiverai nello stesso ordine.

Il costo per riga dipende dalla quantità delle informazioni che ci chiedi di elaborare e solitamente si assesta su pochi millesimi di euro.



Specifiche tecniche


...potrebbero interessarti



Realizzare la vista unica sul cliente

Leggi l'articolo

Oltre 18 i comuni accorpati nel primo trimestre 2018

Leggi l'articolo

Cosa è una smart data management platform

Leggi l'articolo